3 months ago

PETROSYAN E SAKARA

I RE DI TORINO

OKTAGON BELLATOR, RECORD DI SPETTATORI PER IL DEBUTTO ALL’OMBRA DELLA MOLE

Giorgio e Armen Petrosyan trionfano nelle Victory World Series, il “Legionario” Sakara infiamma la gabbia di Bellator 152. Oltre 14 mila appassionati al Pala Alpitour: è sorpasso su tutte le precedenti edizioni disputate a Milano

TORINO, 17 Aprile 2016 – Grande entusiasmo al PalaAlpitour di Torino per “Oktagon Bellator”, il più prestigioso gala internazionale di sport da combattimento ha infiammato oltre 14mila spettatori con uno show stellare trasmesso in oltre 140 paesi in tutto il mondo. Sul ring e nella gabbia dell’impianto torinese si sono avvicendati i più grandi fighters internazionali di kickboxing e mixed martial arts, eroi assoluti della serata i fratelli Giorgio e Armen Petrosyan, che nel circuito di kickboxing delle Victory World Series hanno avuto la meglio rispettivamente sul brasiliano Ravy Brunow e sul cinese Wang Tengyue con una vittoria ai punti, e il “legionario” Alessio Sakara che ha regolato lo statunitense Brian Rogers per ko alla 2nda ripresa nelle MMA di Bellator 152. Per il debutto all’ombra della Mole è subito record di spettatori per Oktagon, che con oltre 14 mila appassionati che hanno gremito il PalaAlpitour sorpassa tutte le precedenti 20 edizioni disputate a Milano, segno di un’attenzione sempre più crescente in Italia sia per la blasonata manifestazione che per gli sport da combattimento.

GLI ITALIANI – Molti gli italiani che hanno preso parte al cartellone degli incontri della prestigiosa manifestazione internazionale. Nella Pre Card di Savate Pro Fabio Di Marco ha conservato il titolo italiano di Savate Pro 70 Kg. battendo il torinese Filippo Solheid ai punti (interruzione del match alla seconda ripresa per un colpo fortuito che ha provocato una ferita allo stesso Solheid). Sconfitti invece Matteo Taccini (ai punti) e Francesco Moricca (ko tecnico) rispettivamente dagli statunitensi Kevin Ross e Raymond Daniels, anche Mustapha Haida è stato costretto ad arrendersi a Karim Ghajii nel titolo mondiale ISKA dei 75,5 kg.. Tra i match al femminile Gloria Peritore ha battuto la cinese Li Mingrui (ko tecnico), sconfitta a testa alta per invece per Veronica Vernocchi che ha ceduto ai punti alla statunitense Kielholz. Nella gabbia di Bellator Daniele Scatizzi ha battuto Daniele Miceli per ko tecnico alla prima ripresa, mentre Danilo Belluardo si è arreso alla prima ripresa per ko contro lo statunitense AJ Mc Kee.

I risultati di tutti gli incontri:

OKTAGON PRE CARD

70 KG., FABIO DI MARCO (ITA) vs. FILIPPO SOLHEID (ITA) > Vince Di Marco ai punti (match sospeso alla 2nda ripresa)

VICTORY WORLD SERIES

55 KG., GLORIA PERITORE (ITA) vs. LI MINGRUI (CHN) > Vince Peritore per ko tecnico alla 2nda ripresa

60 KG., TARIK TOTTS (MAR) vs. WANG SHAN WEI (CHN) > Vince Totts ai punti

95 KG., IGOR BUGAENKO (BR) vs BRUNO SUSANO (POR) > Vince Bugaenko ai punti

70 KG., ARMEN PETROSYAN (ITA) vs. WANG TENGYUE (CHN) > Vince Petrosyan ai punti

72,5 KG., CHINGIZ ALLAZOV (BR) vs. WU SIHAN (CHN) > Vince Allazov ai punti

70 KG., GIORGIO PETROSYAN (ITA) vs. RAVY BRUNOW (BRA)  > Vince Petrosyan ai punti

BELLATOR KICKBOXING

57 KG., DENISE KIELHOLZ (NL) vs. VERONICA VERNOCCHI (ITA) > Vince Kielholz ai punti

65 KG., MATTEO TACCINI (ITA) vs. KEVIN ROSS (USA) > Vince Ross ai punti

77 KG., FRANCESCO MORICCA (ITA) vs. RAYMOND DANIELS (USA) > Vince Daniels per ko tecnico alla 1ma ripresa

75,5 KG., KARIM GHAJII (FRA) vs. MUSTAPHA HAIDA (ITA) > Vince Ghajii ai punti

86 KG., MELVIN MANHOEF (NL) vs. ALEXANDRU NEGREA (ROM) > Vince Negrea ai punti

BELLATOR MMA

77 KG., DANIELE MICELI (ITA) vs. DANIELE SCATIZZI (ITA) > Vince Scatizzi per ko tecnico alla 1ma ripresa

55 KG., ANASTASIA YANKOVA (RUS) vs. ANJELA PINK (USA) > Vince Yankova per sottomissione alla 1ma ripresa

68,5 KG., AJ MC KEE (USA) vs. DANILO BELLUARDO (ITA) > Vince Mc Kee per ko alla 1ma ripresa

93 KG., ALESSIO SAKARA (USA) vs. BRIAN ROGERS (USA) > Vince Sakara per ko alla 2nda ripresa

70 KG., PATRICKY FREIRE (USA) vs. KEVIN SOUZA (BRA) > Vince Freire ai punti



Share